Linimento antidolorifico al Gelsomino

 

Gelsemium sempervirens

Arnica montana

o.e. juniperi comunis

o.e. malaleuca viridis

spirito canforato

 

Indicazioni : Uso esterno nevralgie, dolori muscolari, emicrania.

Controindicazioni: da non usare su ferite aperte o pelle escoriata, dopo luso lavarsi bene le mani.

Gelsomino (Gelsemium sempervirens) una pianta perenne rampicante autoctona del Messico e del Guatemala, la droga rappresentata dal rizoma e dalla radice essiccata.

Principi attivi: 0,5% di alcaloidi indolici, gelsemina, gelseminina, gelsemoidina, sempervirina la pianta contiene inoltre  -metile-sculetina, fitosterolo, resine.

Indicazioni: cardiosedativo, extrasistoli, antinevralgico soprattutto facciale, sedativo

Effetti collaterali: Vertigini, diplopia, ptosi. Controindicato in casi di debilitazione e pressione arteriosa bassa, in malattie cardivascolari e miastemia grave.

Arnica montana una pianta perenne originaria delle regioni montane europee, la droga costituita dalle sommit fiorite essiccate.

Principi attivi: 0.5-1% di un olio volatile, antoxantina (floavone di colore giallo), un principio amaro arnicina, arnisterolo, flavonoidi, tannini e resina.